SABATO 2 FEBBRAIO PRESIDIO PRESSO LA VORAGINE SULLA PONTINA

/
sr pontina

Le proposte alternative per la viabilità pontina tornano in campo con la manifestazione che si svolgerà domani al chilometro 97,7 (Comune di Terracina) della SS Pontina dove, il 25 novembre 2018, la strada sprofondò con la conseguente grande voragine che tuttora spezza la via tra San Felice e Terracina.

L’evento di sabato 2 febbraio inizierà alle ore 10, predisposto dal Comitato No Corridoio No Roma-Latina per la Metropolitana Leggera che, per quest’occasione, ha visto la presenza e la viva collaborazione di altri organizzatori che vivono il disagio del territorio: il Circolo Legambiente “Pisco Montano” Terracina, WWF Litorale Laziale sez. Terracina, Terracina Social Forum, Social Forum Circeo, Associazione Città partecipata, più i meetup di Pontinia, San Felice e Terracina.

Il luogo della manifestazione di domani, naturalmente, è nei pressi della voragine: il luogo che più di ogni altro testimonia la drammaticità della Pontina e le criticità prodotte da una cattiva gestione del territorio (tombamenti di canali, cementificazione selvaggia, manutenzione idrica insufficiente ecc.).

Il tema centrale sarà, ad ogni modo, rappresentato dal fatto che per il progetto autostradale (bocciato dal Consiglio di Stato) la Pontina si ferma a Borgo Piave (Latina) trascurando il tratto di strada che dal capoluogo pontino va a Terracina. Nel tratto dove la voragine ha squarciato la strada, in sostanza, non sarebbe stato previsto nessun intervento del Consorzio Privato Sis che aveva vinto la gara d’appalto per costruire l’autostrada a pedaggio.

Il Comitato No Corridoio chiede, come sempre, un adeguamento in sicurezza, da non confondere con interventi di comodo (più prosaicamente detti “romanelle”), che preveda divisioni in lotti da Roma a Terracina e gare d’appalto. Oltreché ad altri progetti di vera intermodalità come gli investimenti sul ferro e una possibile metropolitana leggera.

Gli organizzatori tengono a precisare che il presidio non comporterà l’occupazione della strada.

carcere-latina
Articolo precedente

CISTERNA DI LATINA. ESEGUITO ORDINE DI CARCERAZIONE PER UN 52ENNE

Primo episodio The Navigated Man
Prossimo articolo

THE NAVIGATED MAN - IN ESCLUSIVA 1° EPISODIO: LA CACCIA

Latest from Same Tags