RETE DEGLI STUDENTI MEDI: I GIOVANI E LA POLITICA

in Focus

Ci si lamenta sempre della scarsa attenzione civile e civica delle giovani generazioni, si dice, anche con un pò di spocchia paternalistica, che le giovani generazioni si interessano di politica soltanto quando c’è da fare scioperi e cortei che permettono ai ragazzi di saltare un giorno di scuola.

FRIDAYS FOR FUTURE

“Lo faccio perchè voi adulti state cagando sul mio futuro”. Questo era il testo del volantino con cui la quindicenne svedese Greta Thunberg spiegava la scelta di scioperare dalla scuola per due settimane nell’Agosto scorso.

Greta Thunberg
Greta Thunberg

Il movimento Fridays For Future ha restituito ai giovani la consapevolezza del proprio ruolo generazionale, se come dicono gli adulti il futuro è dei giovani allora i ragazzi hanno pieno titolo e diritto di parlare a nome del futuro, di ragionare su alternative a lungo termine e di chiedere conto dei problemi attuali a chi comanda.

Questi scioperi per il clima sono nient’altro che manifestazioni simboliche ma che lanciano un messaggio fortissimo alla politica: le giovani generazioni ci sono e non possono essere ignorate.

NON SOLO CLIMA

A Latina da circa due anni è nata un’associazione di giovani studenti che si attiva per aiutare gli studenti della città nel percorso scolastico.

Si chiama Rete Degli Studenti Medi che è organizzata sotto la forma del sindacato studentesco e si occupa, oltre che di aiutare gli studenti, di creare momenti di aggregazione per discutere dei temi politici e sociali del momento.

La Rete degli Studenti Medi è un’associazione fatta da studenti e per gli studenti delle scuole superiori, schierata per un autentico diritto allo studio per tutte e per tutti, laica, antifascista e contro tutte le mafie. Democratica e trasparente, opera secondo il principio dell’orizzontalità.

 

La rete ha come obbiettivo quello di ascoltare i problemi dei ragazzi e delle scuole della nostra città, in un momento storico in cui gli investimenti nell’istruzione e nella ricerca vengono sistematicamente tagliati.

I ragazzi della rete sono stati al fianco degli studenti dell’Istituto San Benedetto, quando la protesta studentesca reclamava a gran voce il diritto a studiare in una struttura che possa garantire i servizi che un luogo di studio deve poter dare ai ragazzi.

IPAA SAN BENEDETTO
IPAA SAN BENEDETTO

ABBIAMO BISOGNO DI POLITICA

In questo periodo si sente un forte bisogno di politica, i problemi sono tanti e non verranno di certo risolti dalla demagogia, quindi ben venga che i ragazzi della nostra città si organizzino e inizino a fare rete per combattere quello che nella nostra città è un problema molto sentito: la situazione strutturale degli istituti scolastici.

Non solo, c’è bisogno di cultura e formazione. I ragazzi devono capire cosa succede nella società di cui fanno parte e associazioni come la Rete Degli Studenti Medi possono dar loro una mano a codificare i fatti, proponendo momenti di aggregazione nell’era degli smartphone e dell’individualismo.

 

 

 

Latest from Focus

Torna su