PORTO DI GAETA, FIRMATO ATTO CONCESSORIO: 5MILA METRI QUADRATI VANNO ALLA INTERMINERAL

Porto di Gaeta
Porto di Gaeta

Firmato, a Fiumicino, l’atto con il quale è stata data in concessione alla società Interminal s.r.l. (gruppo Intergroup di Nicola Di Sarno) un’area di oltre 5mila metri quadrati per lo svolgimento di operazioni portuali all’interno del porto commerciale di Gaeta

L’area sarà adibita per lo stoccaggio/magazzino di rinfuse solide sulla Banchina Salvo D’Acquisto. La concessione, con il rilascio del titolo ex articolo 18, avrà durata fino al 31 dicembre 2021.

L’atto sottoscritto – dichiara il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria Di Majorappresenta un segnale concreto da parte del principale e storico operatore del  network portuale laziale, per il rilancio della portualità e della logistica sul territorio”.

Fiducioso che con questo nuovo “tassello” – evidenzia l’amministratore delegato della Interminal, Ferdinando De Caro, con un passato all’Autorità Portuale di Gioia Tauro, all’Interporto Campano Spa, al Terminal Intermodale di Nola e all’Interporto Servizi Cargo come Responsabile Sviluppo Logistica e Responsabile del Terminal – la società darà il suo ulteriore contributo allo sviluppo del territorio, per rendere sempre di più il Porto di Gaeta un modello di efficienza ed efficacia della portualità italiana, sfruttando le infrastrutture e le tecnologie di ultima generazione e puntando sull’eccellenza dei servizi”.