PONZA E VENTOTENE: MULTATI 3 STABILIMENTI, SOCCORSI UN SUB E DUE ESCURSIONISTI

Ponza3

Anche nel fine settimana appena trascorso, in concomitanza con la crescente affluenza di turisti e diportisti sulle Isole Pontine, il personale della la Guardia Costiera di Ponza e Ventotene è stato impegnato in un’intensa attività di controllo sia in mare che a terra, al fine di garantire una sicura e serena fruizione del mare.

Nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”, nelle sole giornate di sabato 11 luglio e domenica 12, sono stati controllati circa 30 stabilimenti balneari per il rispetto delle norme di sicurezza sul servizio di assistenza ai bagnanti ed il libero uso del demanio marittimo, 40 unità da diporto, sia private che commerciali.

Ponza2

Verifiche anche presso l’area marina protetta delle Isole di Ventotene e S. Stefano, nel cui ambito le attività marittime si sono svolte regolarmente. È stata riscontrata una buona conformità delle disposizioni vigenti, da parte degli operatori del settore turistico-balneare, anche grazie alle numerose attività di prevenzione.

Durante i controlli, 3 operatori del settore turistico-balneare sono stati sanzionati per aver pre-posizionato attrezzature balneari in assenza di bagnanti, tra cui una quarantina di lettini, in parte accatastati in area non consentita ed in parte già posizionati sull’arenile, sdraio, ombrelloni e le relative basi.

Numerose inoltre sono state le segnalazioni pervenute alla sala operativa della Guardia costiera di Ponza che è intervenuta, insieme al personale sanitario del 118, per prestare assistenza e trasporto a due soggetti traumatizzati a seguito di caduta nella località di Cala Feola-Piscine Naturali, zone queste difficilmente raggiungibili via terra.
È stato inoltre assistito un sub in difficoltà per una lieve ipossia mentre si trovava in immersione presso l’isola di Zannone.

Ponza

In definitiva, tanti interventi e traffico regolare dei traghetti di linea, nonostante le corse aggiuntive ed i turisti sulle Isole. L’attività di controllo della Guardia Costiera di Ponza e Ventotene seguirà nel corso di tutta l’estate, anche per consentire ai numerosi turisti che ogni giorno approdano sulle isole ponziane di trascorrere una vacanza sicura.

ambulanza
Articolo precedente

INCIDENTE SUL LAVORO A SONNINO: MUORE OPERAIO

Test-sierologici-
Prossimo articolo

COVID-19: IN DUE MESI 190MILA TEST SUL SANGUE NEL LAZIO, CIRCOLAZIONE VIRUS AL 2,3%

Latest from Same Tags