PERSEGUITA, PICCHIA E RAPINA I GENITORI PER COMPRARE LA DROGA, ARRESTATO GIOVANE A LATINA

violenza in famiglia

Latina. Aggredisce e rapina i propri genitori per acquistare la droga. Arrestato dai carabinieri un giovane di Latina

Ieri, in via Bruxelles a Latina, i Carabinieri della sezione radiomobile del locale comando hanno proceduto all’arresto un 28enne pontino, M.I., nella flagranza dei reati di rapina, lesioni, maltrattamenti in famiglia e atti persecutori.

Nella circostanza, i Carabinieri, intervenuti presso l’abitazione dei genitori dell’arrestato per una lite in atto, hanno accertato che M.I., tossicodipendente, dal mese di dicembre del 2018 ha messo in atto una condotta persecutoria nei confronti dei genitori, costringendoli, anche con la violenza, a farsi consegnare somme contanti per l’acquisto di sostanza stupefacente.

Il giovane è stato bloccato e tratto in arresto non lontano dalla propria abitazione, dalla quale si era allontanato dopo aver aggredito e percosso, per l’ennesima volta, i propri genitori, asportando loro il portafogli e 2 orologi.

I malcapitati genitori sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale di Latina, dove venivano giudicati guaribili in 10 giorni a seguito di contusioni al viso.

Il giovane è stato associato presso il carcere di Latina.

Articolo precedente

IL VALZER DELLE RIPARAZIONI INFINITE, SINDACO DI FORMIA: "ACQUALATINA PAGHI DANNI ALLE STRADE"

Prossimo articolo

LBC E LO YEMEN, STORIA DI UNA MOZIONE INEFFICACE

Latest from Same Tags