MONTE SAN BIAGIO, ABUSIVISMO EDILIZIO: INDAGATO IL PRESIDENTE DELL’AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA

cella frigorifera sequestrata
La cella frigorifera sequestrata dal Nipaaf a Monte San Biagio presso l'ex casa cantoniera

Blitz dei Forestali a Monte San Biagio: indagato per abusivismo edilizio il Presidente dell’Ambito territoriale di caccia (Atc Lt2) Elio Trani

Avevano realizzato una cella frigorifera dove riporre gli animali cacciati su un’area demaniale di pertinenza dell’ex Casa Cantoniera che si trova in località Mulino Selce a Monte San Biagio.

Indagato dalla Procura di Latina, il Presidente dell’Atc Lt2, l’ambito territoriale di caccia della zona che raggruppa sedici Comuni della provincia di Latina. Il blitz è stato portato a termine dal Nipaaf – i Carabinieri Forestali – che ha eseguito il decreto di sequestro emesso dal giudice di Latina Giorgia Castriota su richiesta del pm Giuseppe Miliano.

Dagli accertamenti è emerso che l’Atc Lt2 aveva ottenuto dal Consorzio di Bonifica, gestore del bene, la disponibilità di una sola stanza al secondo piano nell’ex Casa Cantoniera e non la possibilità di occupare l’area installando una struttura fissa ancorata al terreno tramite un basamento di cemento.

Il Presidente dell’Ambito territoriale Trani è chiamato ora a rispondere di abusivismo edilizio e violazione del vincolo paesaggistico in zona di inedificabilità assoluta in ragione della fascia di rispetto della ferrovia Roma-Napoli.

Ventotene
Articolo precedente

VENTOTENE, CASE POPOLARI: ASSOLTO EX SINDACO, CONDANNA PER EX VICE SINDACO ED EX SEGRETARIO COMUNALE

asili nido
Prossimo articolo

LAZIO: OLTRE 36 MILIONI DI EURO PER ASILI NIDO E SCUOLE DELL’INFANZIA

Latest from Same Tags