MARINA DI LATINA, LA GIUNTA CHIUDE IL TRAFFICO E PROMUOVE UN AUDIOVISIVO

Lungomare di Latina
Lungomare di Latina

Valorizzare la Marina di Latina e le sue bellezze promuovendo la tutela dell’ambiente e il benessere fisico: queste le intenzioni nella delibera della Giunta municipale

Tra gli interventi in programma, la chiusura al traffico del tratto sinistro del lungomare nell’ultima domenica del mese per tutto il 2021, esclusi giugno, luglio e agosto.

“Valorizzare le potenzialità naturalistiche della Marina di Latina, con i suoi paesaggi impreziositi dalla presenza dei laghi costieri e le sue biodiversità. E allo stesso tempo promuovere la tutela dell’ambiente, la mobilità sostenibile e il benessere fisico. Sono questi – si legge in una nota dell’amministrazione – gli obiettivi che l’Amministrazione intende raggiungere attraverso una serie di interventi di promozione ecologica, naturalistica e sportiva da mettere in pratica con la partecipazione delle associazioni e dei cittadini”.

Uno di questi interventi si concretizzerà con la chiusura al traffico veicolare, dalle 9 alle 17, del tratto fra Capoportiere e Rio Martino, nell’ultima domenica del mese per tutto il 2021, ad esclusione di giugno, luglio e agosto. L’iniziativa, già attuata in via sperimentale nel maggio scorso, è stata denominata “Buona Domenica” e consentirà ai cittadini di godere della bellezza del lungomare nel pieno rispetto e nei limiti delle prescrizioni previste per fare fronte alla pandemia da Covid-19.

Sarà inoltre realizzato – prosegue la nota – un prodotto audiovisivo che valorizzi le ricchezze ambientali e naturalistiche della Marina di Latina così da superare il pregiudizievole disvalore storico causato dalla presenza dell’ex centrale nucleare e nel contempo valorizzare gli aspetti di cura del territorio da parte della cittadinanza e del volontariato attivo, prospettando anche le potenzialità che il territorio offre. Verrà promosso anche un concorso fotografico che trarrà spunto dal tema del valore delle zone umide e della ricchezza della biodiversità del nostro territorio. Il Parco del Circeo, di cui fanno parte anche i laghi costieri situati nel tratto tra Capoportiere e Rio Martino, è infatti tra le Zone Umide Protette alle quali viene riconosciuto un particolare valore ecologico nella funzione di regolamentazione del regime delle acque e del clima per flora e fauna, come sancito dalla Convenzione di Ramsar del 1971, di cui quest’anno ricorre il cinquantenario.

La chiusura del lato destro del lungomare pontino sarà gestito da Polizia locale, Protezione civile e il Servizio Trasporti, Mobilità, Piste
Ciclabili e Marina del Comune di Latina.

Articolo precedente

OPERAZIONE “SANGUE AMARO”: ARRESTATI I TITOLARI DELLA ILSAP DI LATINA

Articolo successivo

FONDI VERA DIVENTA MOVIMENTO POLITICO

Ultime da Politica