LATINA, STORIE DI GUSTO A BORGO GRAPPA

Menù di ferragosto

Nell’ambito della Rassegna “RaccontiAMO”, il 14 agosto, a partire dalle ore 20, una serata di “Storie di Gusto al Borgo” una serata di degustazione di cibo e racconti del territorio, presso la “Stazione del Sole”, in via del mare 1, Borgo Grappa, organizzata da “Latina in Cucina” e “Slow Food Latina”, quali associazioni del nuovo CEAAA, Centro di educazione ambientale, agricolo alimentare (costituito da Cammino ODV, Pro Loco Borgo Grappa, Aifo Onlus, Latina in Cucina APS, Italia Nostra Onlus, Kamaleonte ASD, Slow Food APS, Acta Teatro Onlus, Circolo pontino Legambiente APS) e la partecipazione della “Strada del Vino della provincia di Latina”

Attraverso il cibo, con un menù tematico, sarà possibile fare un viaggio sensoriale ed evocativo gustando e percorrendo il territorio attraverso il racconto di personaggi e popoli che hanno vissuto intorno al territorio del Borgo e dell’Agro pontino. Da Julius Kamenio ai lestraioli, dalla gente lepina ai bonificatori, fino alla comunità odierna che di quelle radici vuole riappropriarsi e innovare.

“Latina in Cucina” propone i piatti in degustazione, Roberto Perticaroli, archeogastronomo di “Slow Food Latina”, “impasta” gli ingredienti del cibo e della storia producendo il racconto e, non per ultimo, “La Strada del Vino di Latina” che per tutto il tempo sviluppa il filo conduttore di una storia che non finisce mai: il Vino!

Per ogni piatto un racconto. Il menu/”racconto”, prevede:

Il libum di Kamenio ; “Il tempo degli ultimi Dei” – La bazzoffia dei lestraioli; “Secoli di Guitti, eterni!” – La zuppa lepina; “Cronache dalla terra nuova” – Il melone di Tiberio; “…E che c’entra? …ai posteri!” – Il vino di Cerere; “Una storia che non finisce mai!”

Per motivi organizzativi e di sicurezza anticovid è obbligatoria la prenotazione chiamando il 3452477670. È previsto un contributo a copertura delle spese.

Dopo la degustazione la serata continua e prevede l’incontro con Venusta Pietrocini, naturologa che si occupa di educazione ambientale; parlerà della sua attività presso il CEA in una serata intitolata “La Mitologia e le Piante”. La nottata sarà infine accompagnata dalla musica di “Tonymontecalvo & The Dreamcatchers”, band che propone un energico mix di Folk-Rock-Country-Blues a suon di chitarre, banjo, violino e batteria.

Articolo precedente

LITE TRA VICINI A CORI: SEQUESTRATE LE ARMI A UNO DEI DUE PER PREVENIRE AZIONI VIOLENTE

Case Ater in Via Londra, Aprilia
Prossimo articolo

APRILIA, ALLOGGI ATER: TRA MENO DI UN MESE SCATTANO LE REGOLARIZZAZIONI

Latest from Same Tags