Tribunale di Latina
Tribunale di Latina

LATINA. PUGNI E SPUTI AGLI AGENTI DI POLIZIA DENTRO LA QUESTURA: DA OGGI IL 28ENNE È LIBERO

in Giudiziaria/Notizie

È già libero Salvatore Esposito, il 28enne originario di Napoli, che nella notte tra il 29 febbraio e l’1 marzo ha colpito un agente e creato il caos dentro la Questura

Oggi, il giovane, processato col rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Latina, ha fatto mea culpa in Aula. Il giudice monocratico, convalidando l’arresto, ha concesso i termini a difesa su richiesta del suo avvocato, Amleto Coronella.

Per Esposito, l’udienza è stata rinviata al prossimo 23 marzo: nel frattempo è uscito dal carcere e avrà l’obbligo di firma in Questura.

I FATTI ACCADUTI NELLA NOTTE DEL 29 FEBBRAIO

Esposito, che si presentava già ferito al volto, aveva creato il caos tra la sala bingo della Galleria Pennacchi e la zona pub; successivamente aveva colpito uno degli agenti intervenuti, procurandogli delle lesioni su varie parti del corpo e costringendo gli operatori ad utilizzare sia lo spray antiaggresione, che le manette di contenimento.

Poi, Esposito, una volta medicato, è stato condotto presso gli uffici della Squadra Volante della Questura di Latina per l’identificazione dove ha continuato a dare in escandescenze sputando contro gli agenti e colpendo una porta e un computer

Tratto in arresto per i reati di resistenza, oltraggio, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale, da oggi Esposito è libero.

Latest from Giudiziaria

Torna su