La staccionata di Via del Lido: assi di legno senza trattamento in attesa della sistemazione definitiva che, dopo un anno e mezzo, non è ancora stata avviata
La staccionata di Via del Lido: assi di legno senza trattamento in attesa della sistemazione definitiva che, dopo un anno e mezzo, non è ancora stata avviata

LATINA, PASSEGGIATA DI VIA DEL LIDO: STACCIONATA O “FABBRICA DI SAN PIETRO”?

in Politica

Era il 7 maggio del 2018 quando la Giunta del capoluogo pontino, targata LBC, approvò la deliberazione n. 201/2018 nella quale venivano stanziati 46.500 euro per la Manutenzione straordinaria protezione in legno pista ciclabile di via del Lido.

Uno degli incendi a Via del Lido, Latina

Una doverosa premessa. La delibera fu necessaria a causa di vari incendi avvenuti prima del maggio 2018 che colpirono circa 250 metri della suddetta protezione (staccionata).

L’area interessata di cui si racconta parte dall’incrocio di via del Lido con la Litoranea per proseguire fin quasi di fronte al distributore di una nota società.

La summenzionata staccionata risulta a tutt’oggi rabberciata con “sottomisure di legno e rete plastificata” come descritto nella Deliberazione del maggio 2018. 

La staccionata "provvisoria"
La staccionata “provvisoria”

Eppure, è scritto in delibera che nel Bilancio 2018 è stato istituito il cap. n.1922/30 denominato: “Manutenzione straordinaria protezione in legno pista ciclabile di via del Lido”, finanziato da “proventi parcheggi e parcometri”; conseguentemente, risulta stanziato e disponibile l’importo di 45.600 euro necessario a finanziare la spesa occorrente ai lavori di manutenzione straordinaria di cui sopra.

Dove è finito tutto l’interesse e la solerzia dimostrata dalla Giunta per :”…la “passeggiata” a piedi o in bicicletta verso il mare” che “è, quindi, diventato un appuntamento irrinunciabile per gli abitanti di Latina e, pertanto, consentirne la percorrenza in sicurezza non può che costituire obiettivo primario dell’Amministrazione…”?

La parte della staccionata non coinvolta dagli incendi, evidentemente diversa da quella che avrebbe dovuto essere “ripristinata”

Tempi elefantiaci sono trascorsi per la “manutenzione straordinaria protezione in legno pista ciclabile di via del Lido”, operazione che non risulta essere mai andata in porto, pur avendo la necessaria copertura finanziaria, poiché la staccionata è rimasta costituita da legname di scarto utilizzato per la riparazione e non è mai stato ripristinato lo stato dei luoghi antecedente agli incendi.

Se la “passeggiata, a piedi o in bicicletta” è un appuntamento irrinunciabile per la cittadinanza, perché non sono state intraprese, dopo oltre un anno e mezzo, le azioni di ripristino della sicurezza sulla pista ciclabile?

Senza contare che la strada di ingresso nella città dalla SS148 Pontina, che incrocia via del Lido (vedi foto sotto), dove c’è la “passeggiata”, versa in condizioni orride: una responsabilità che, almeno in questo caso, non è attribuibile solo al Comune di Latina. 

Quando verranno intraprese le operazioni di effettiva sistemazione della  staccionata?

Strada dalla SS Pontina
Strada che si immette su Via del Lido dalla SS Pontina
La “staccionata di Via del Lido – Pista ciclabile a Latina

Latest from Politica

Torna su