LATINA, FERMATO 39ENNE SOSPETTO “FOREIGN FIGHTER”: PRONTO AD ESPATRIARE, AVEVA CON SÈ UN DOCUMENTO FALSO

FOREIGN
Foto d'archivo

Latina: fermato con documenti falsi, è stato arrestato un 39enne del Marocco nell’ottica della repressione del fenomeno del terrorismo

Nella serata di ieri, a Latina, in Via del Lido, i militari del locale Nor Sezione Radiomobile, nell’ambito di un servizio per il controllo del territorio, hanno tratto in arresto un cittadino marocchino 39enne, per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

L’uomo è stato fermato dai militari alla guida di un motociclo, sprovvisto di patente di guida in quanto sospesa, e al momento ha esibito una carta d’identità con propria fotografia e generalità rilasciata dal Comune di Latina, valida per l’espatrio.

Dai primi accertamenti eseguiti, il documento è risultato falso come riscontrato dalle verifiche esperite presso gli uffici dell’Anagrafe comunale, pertanto sottoposto a sequestro. 

Il 39enne è stato è stato arrestato e trasferito presso il proprio domicilio in attesa di giudizio con rito direttissimo.

L’arresto operato dai militari si inserisce nel quadro di prevenzione e repressione del terrorismo che il legislatore ha previsto per tutelare l’ordine e la sicurezza interna e internazionale e contrastare il fenomeno dei foreign fighters.

Fondi Vera
Articolo precedente

CENTRI ESTIVI, RISORSE E BAMBINI: FONDI VERA LANCIA L'APPELLO ALL'AMMINISTRAZIONE

spaccio
Prossimo articolo

FONDI, VIVE IN UNA BARACCA CON ALLACCIO ABUSIVO E SPACCIA COCAINA: IN ARRESTO 28ENNE

Latest from Same Tags