INCROCIO VIA VERDI-VIA BONAPARTE, LNC: “DEVE SCAPPARCI IL MORTO PERCHÈ L’AMMINISTRAZIONE SI MUOVA?”

I consiglieri comunali di Latina nel Cuore
I consiglieri comunali di Latina nel Cuore

“Altro incidente tra via Verdi e via Bonaparte: deve scapparci il morto per far sì che il Comune si muova?”

“Un paio di giorni fa a Latina si è registrato l’ennesimo incidente stradale all’altezza dell’incrocio tra via Verdi e via Napoleone Bonaparte, a poca distanza dall’ospedale. Quattro persone sono rimaste ferite, di cui due trasportate in codice rosso all’ospedale Santa Maria Goretti. 

Una vicenda che purtroppo non risulta nuova ai residenti della zona i quali, dopo aver visto avvenire decine di sinistri simili tra loro, invocano ormai da tempo la messa in sicurezza dell’incrocio – senza tuttavia ricevere alcuna risposta dall’attuale amministrazione.

Leggi anche:
LATINA, INCROCIO TRA VIA VERDI E VIA BONAPARTE: LA PROPOSTA DI UNA MINIROTATORIA

Deve scapparci il morto per far sì che in Comune si accorgano dell’urgenza della questione? Nella suddetta area sono più che mai necessari degli interventi adeguati a consentire all’utente della strada di comprendere che si trova nei pressi di un incrocio stradale: il Comune deve dunque installare al più presto segnaletica orizzontale, verticale e luminosa di incrocio pericoloso, nonché dissuasori di velocità con annessa segnalazione degli stessi.

Tra l’altro, anche in molte altre zone della città la segnaletica stradale orizzontale si è ormai ridotta all’80% della sua visibilità, per non parlare della condizione in cui versano le strade, sempre più sconnesse e dissestate, e le rotatorie, ormai fatiscenti e prive di interventi di manutenzione. 

È giunto il momento che l’attuale amministrazione si adoperi per rendere più sicura la viabilità, installando nuova segnaletica, eseguendo interventi di manutenzione delle strade e, infine, impegnandosi nella realizzazione di nuove rotatorie”.

Lo dichiarano i Consiglieri Comunali di Latina nel Cuore Dino Iavarone, Renzo Scalco e Mario Faticoni

Articolo precedente

LATINA, CHIARATO SU GIOVANI ED EX MERCATO: “DIAMO LORO UN’OCCASIONE CONCRETA PER ESPRIMERSI”

Articolo successivo

TERRACINA, M5S: “LA CITTÀ COL SIGILLO”

Ultime da Politica