IN CARCERE I GIOVANI RAPINATORI DELLA BANCA POPOLARE DI FONDI A FORMIA

bpf-filiale-di-formia
Banca Popolare di Fondi -Filiale di Formia

Eseguite ieri due ordinanze di custodia cautelare dai carabinieri di Sessa Aurunca per C. B. 30anni e V. L 20 anni di Giugliano in Campania (Napoli), già arrestati per tentata rapina presso la Banca Popolare di Fondi filiale di Formia lo scorso 28 giugno.

I due insieme al minorenne P. F. irruppero nella banca con dei taglierini, minacciando i presenti e il personale. Subito dopo, aggredirono il direttore dell’istituto di credito che era riuscito ad azionare l’allarme che bloccò l’azione dei tre giovani.
Infatti, appena azionato l’allarme, i tre scapparono a bordo di un’automobile e vennero intercettati sulla strada statale Domiziana dai carabinieri di Cellole ed il Norm di Sessa Aurunca.
I militari riuscirono a trarli in arresto dopo un lungo e pericoloso inseguimento che mise in pericolo la circolazione pubblica.

Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e sottoposti a fermo indiziario di delitto perché nella vettura vennero trovati i taglierini adoperati nel tentativo di rapina, C. B. e V. L. sono stati associati alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere poiché il GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere all’esito della convalida del fermo ha ritenuto gravi indizi di colpevolezza per la consumazione del tentativo di rapina e ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare nei loro confronti.

marijuana
Articolo precedente

LATINA, 20ENNE TENTA DI LIBERARSI DEL MARSUPIO PIENO DI MARIJUANA. DENUNCIATO

Prossimo articolo

CISTERNA: IL SINDACO CARTURAN VUOLE DENUNCIARE LE OPPOSIZIONI

Latest from Same Tags