GAETA, FESTIVAL DEI GIOVANI: L’ITS ACADEMY FONDAZIONE CABOTO PROTAGONISTA

Un successo rodato e collaudato quello della formula del “Festival dei Giovani”. Una kermesse che permette a giovani provenienti da tutta Italia di cogliere le molte opportunità offerte dal mondo del lavoro e dell’istruzione e formazione post diploma.

In questi ultimi anni una parte significativa di questi ragazzi ha avuto modo di conoscere l’offerta formativa degli ITS. Tra questi, l’ITS Academy Fondazione Giovanni Caboto, come Istituto “di casa”, ha avuto certo una vetrina molto importante. “Abbiamo registrato numeri importanti quest’anno – ha dichiarato il direttore Clemente Borrelli – la nostra offerta formativa coglie sempre di più l’attenzione dei ragazzi. Questo perché riusciamo a formare i nostri allievi a 360°, grazie ad una sede tecnologicamente avanzata, un percorso fatto di aula ma anche di laboratori ed esperienze concrete nel mondo del lavoro, ed un placement imbattibile”.

Tra le tante attività offerte dall’ITS Caboto, ha avuto particolare successo l’iniziativa “Vivi il mare con i nostri allievi”. Quasi 400 studenti hanno potuto approfittare delle uscite in barca a vela, anche grazie al sostegno della Capitaneria di Porto che ha concesso il proprio molo per l’attracco delle barche. Inoltre tantissimi i giovani che hanno visitato la sede dell’Academy, grazie agli OPEN DAY; oltre alla presentazione dei Corsi ITS, è stato possibile vedere da vicino le attività formative con la presenza degli allievi, nella sala di carteggio, nell’aula didattica per le patenti nautiche, potendo addirittura “navigare” attraverso il simulatore di navigazione.

Molto importanti anche le presenze presso lo stand al villaggio della “Festa dei Giovani”. Numerosi i partecipanti all’incontro dedicato alla presentazione dell’offerta formativa degli ITS. Presenti il Presidente dell’ITS Meccatronico del Lazio dott. Maurizio Stirpe ed Il presidente dell’ITS Academy Giovanni Caboto dott. Cesare d’Amico. Quest’ultimo nella sua relazione ha spiegato ai ragazzi come sia fondamentale lo studio e la preparazione e di quali traguardi questa può far raggiungere. Il mercato del lavoro, in particolare quello del settore marittimo, ha proseguito il dott. d’amico, è di certo molto competitivo ma ricco di soddisfazioni. A tal proposito il Presidente d’Amico ha condiviso con i ragazzi il difficile ma entusiasmante percorso che ha portato la sua azienda a passare da una piccola realtà ad una compagnia internazionale con sedi in tutto in mondo.

Articolo precedente

“UN MARE DE SORDI” DA SPARTIRSI: IL CASO CASTRIOTA TRA SEQUESTRI E VELENI IN PROCURA E TRIBUNALE

Articolo successivo

LATINA, I CITTADINI CHIEDONO AL COMMISSARIO L’INTERVENTO SU VIALE CORBUSIER

Ultime da Attualità

APRE “CISTERNA DIGITALE”

Lo sportello offrirà ai cittadini affiancamento e formazione gratuiti per l’accrescimento delle competenze digitali di base.