FONDI. NECESSARIA UNA CORSIA PREFERENZIALE NEI SUPERMERCATI PER I VOLONTARI

in Politica

Il Vice Sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e l’Assessore alle Attività produttive Giorgia Salemme invitano tutti i supermercati di Fondi a voler attivare una corsia preferenziale dedicata ai componenti delle associazioni di volontariato che in questa delicata fase di emergenza da Covid-19 effettuano il servizio di spesa e consegna a domicilio per persone anziane, sole e nuclei familiari fragili.

Beniamino Maschietto, sindaco pro tempore di Fondi.

Dal comunicato diramato dal sindaco protempore Maschietto, rappresentante apicale della Giunta fondana a seguito delle dimissioni di Salvatore De Meo eletto europarlamentare, si legge:
«Nella nostra città alcune realtà hanno già autonomamente predisposto questa agevolazione incaricando propri dipendenti di sovrintendere alla piena funzionalità della corsia preferenziale – chiariscono il Vice Sindaco Maschietto e l’Assessore Salemme –. Ma anche sulla scorta di una nota trasmessa a tutti i Sindaci dal Vice Presidente della Regione Lazio Daniele Leodori in merito ad un Piano di consegne a domicilio predisposto dalla Regione per quei Comuni ove questo servizio non è attivo, rivolgiamo l’invito a tutte le realtà della piccola e grande distribuzione per facilitare il compito di chi in questo momento così difficile per la nostra comunità si prodiga a favore di chi soffre di più, ovvero le fasce più fragili dei nostri cittadini, le persone anziane, sole o che hanno problemi di indipendenza e che è necessario il più possibile tutelare nelle loro abitazioni. Il nostro grazie va pertanto sia ai volontari per l’impagabile compito che assolvono a livello altruistico che a tutti coloro i quali vorranno agevolarli nei propri esercizi commerciali per consentire loro di svolgere nel migliore dei modi la loro missione solidale».

Latest from Politica

Torna su