EX POZZI GINORI: BRUCIA ANCORA IL SITO DISMESSO ALLE PORTE DI LATINA

Vigili del Fuoco

Ancora un incendio al sito dismesso della ex fabbrica Pozzi Ginori a Borgo Piave, alle porte del capoluogo di provincia. Necessario l’intervento coordinato di una task force di Vigili del Fuoco e dei volontari di Passo Genovese di Borgo Sabotino

Le cause dell’incendio che è divampato sono ancora al vaglio. A bruciare uno dei capannoni in disuso vicino ai luoghi in cui vivono senzatetto e girano tossicodipendenti.

Il rogo ha investito sopratutto rifiuti accatastati il che ha prodotto fumo e miasmi nell’intera zona. Sul posto si sono recati anche Carabinieri e Polizia locale

Non è la prima volta che il sito della ex Pozzi Ginori diventa teatro di un incendio e considerata la mancata bonifica di uno dei luoghi più insani della città, ogni volta che accade l’apprensione è tanta sul lato delle conseguenze igienico-sanitarie già di per sé compromesse.

Articolo precedente

TERRACINA: DONNA ACCOLTELLA UOMO IN PIENO CENTRO

imprese-turistiche
Prossimo articolo

10 MILIONI ALLE IMPRESE TURISTICHE DEL LAZIO: LA REGIONE PUBBLICA L'AVVISO

Latest from Same Tags