ELENA FATTORI LASCIA IL M5S

in Politica

Elena Fattori, senatrice M5S eletta nel collegio elettorale di cui fa parte anche Latina, lascia il movimento e passa al gruppo e misto.

La senatrice ha annunciato la propria scelta tramite una lunga lettera pubblicata nello spazio editoriale dell’Huffington Post nel quale la Fattori scrive.

“RESTO IN MAGGIORANZA”

Sostanzialmente non cambia nulla a livello di maggioranza perchè la Fattori continuerà a sostenere il governo ma i malumori all’interno del Movimento continuano.

La senatrice si aggiunge a Vacciano, Iannuzzi e Simeone, parlamentari eletti nel collegio di Latina nella scorsa legislatura e che, a seguito di provvedimenti disciplinari, hanno lasciato il movimento5stelle per entrare nel gruppo misto.

LE MOTIVAZIONI

“Da ormai un anno, senza peraltro che nessuno me lo abbia comunicato ufficialmente, sono sotto procedura disciplinare la cui conclusione ancora non vede luce. 

Un mese fa dunque ho pensato di sollecitare affinché questa storia venisse conclusa tramite una lettera inviata ai Probiviri, al Capogruppo entrante e a quello uscente, con la preghiera di ridarmi quella possibilità di lavorare che mi è stata sottratta in questi mesi. 

Non ho ottenuto alcuna risposta, come nessuna risposta ho mai ottenuto ai miei appelli sui provvedimenti ai quali ero maggiormente sensibile come i Decreti Sicurezza, passati in maniera indefessa salvo poi essere emendati dal presidente della Repubblica con le stesse motivazioni e perplessità da me espresse mesi prima. 

Non un emendamento, non un atto (sono la prima firmataria del disegno di legge sulle Agromafie della Commissione Caselli) sono stati avallati dalla dirigenza 5 stelle.

Non ho lasciato, ma sono stata lasciata. Sono stata isolata perfino sul territorio che mi ha dato mandato per portare avanti un programma che di certo non abbandono. Lo sottoscrissi allora e oggi continuerà ad essere una guida.

Non ho potuto partecipare alle iniziative locali per la campagna elezioni europee ed amministrative, sebbene sia stata la seconda più votata a livello nazionale alle parlamentarie senato in termini di numero di voti ricevuti”.

Queste le motivazioni addotte dall’ormai ex portavoce dei grillini al Senato, l’addio già ha generato polemiche con alcuni attivisti che chiedono alla Fattori di dimettersi.

Latest from Politica

Torna su