DA SAN FELICE AD ITRI TROPPE PERSONE VIOLANO IL DECRETO SUL COVID 19

Coronavirus

I Carabinieri del Comando provinciale di Latina, coordinati dal colonnello Gabriele Vitagliano, nell’ambito dell’attività di controllo finalizzata al rispetto dell’osservanza delle prescrizioni imposte dal decreto D.P.C.M. dell’ 11 marzo scorso in materia di “contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19”, hanno denunciato all’autorità giudiziaria in stato di libertà ben 13 persone.


Ad Itri il 12 marzo 2020, i Carabinieri della locale stazione, hanno individuato un commerciante, titolare di un bar, che non ottemperava alla normativa che gli imponeva la chiusura dell’esercizio commerciale. Nello stesso giorno un 30enne, è stato intercettato e controllato sempre ad Itri, lungo la via Appia. Il giovane non è stato in grado di fornire ai militari elementi che giustificassero la propria presenza sul posto.

Non più “rosea” la situazione a San Felice Circeo: l’altro ieri i Carabinieri della stazione locale hanno denunciato alle autorità due giovani, i quali sono stati sorpresi dall’Arma mentre gravitavano nei pressi di un’attività commerciale. Il loro comportamento è stato valutato in violazione alle prescrizioni relative allo spostamento delle persone fisiche sul territorio nazionale.

A Fondi ieri i Carabinieri della locale tenenza hanno denunciato il titolare di una palestra. L’uomo, allo scopo di eludere le prescrizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, dopo aver chiuso l’attività, ha adibito la propria autorimessa a sala pesi. Dietro compenso lo stesso titolare ha consentito a sei giovani, anch’essi deferiti all’autorità giudiziaria, di allenarsi abusivamente.

Ancora a Sonnino, sempre durante la giornata di ieri, i Carabinieri della locale stazione, hanno segnalato in stato di libertà alle autorità due giovani sorpresi lungo  la Strada provinciale sonninese, senza giustificato motivo, in violazione alle prescrizioni relative allo spostamento delle persone fisiche sul territorio nazionale.

OVULI DI EROINA
Articolo precedente

TERRACINA. ARRESTATO UN 39ENNE: AVEVA CON SÈ EROINA SUDDIVISA IN OVULI

Carabinieri
Prossimo articolo

MINTURNO. GIOVANE AI DOMICILIARI MA OSPITA UN'ALTRA PERSONA: DENUNCIATO

Latest from Same Tags