Coronavirus

COVID-19: NESSUN CASO NELLA PROVINCIA DI LATINA, MUORE UN 69ENNE. NEL LAZIO 16 NUOVI POSITIVI

in Attualità

Coronavirus-Covid-19: nessun nuovo casi nelle provincia di Latina, ma si registra una decesso. Nel Lazio ci sono nuovi 15 casi

I DATI DELLA PAGINA UFFICIALE DELLA REGIONE “SALUTE LAZIO
La situazione nelle Asl, Policlinici Universitari e Aziende Ospedaliere:

Asl Roma 1 – 1 nuovo caso positivo. 27 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 2 – 1 nuovo caso positivo. 11 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – 1 nuovo caso positivo. 12 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 4 – 1 nuovo caso positivo. 4 decessi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 5 – 2 nuovi casi positivi;

Asl Roma 6 – 9 nuovi casi positivi di cui 5 riferibili al cluster della casa alloggio per anziani Villa Fortunata di Anzio in fase di trasferimento alla RSA Covid di Genzano e Albano. In corso indagine epidemiologica 51 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 4 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina – Non si registrano nuovi casi positivi. Deceduto un paziente di 69 anni con patologie pregresse, residente a Pomezia, ma segnalato dall’Azienda sanitaria pontina poiché preso in carico dal Santa Maria Goretti. Il paziente è venuto a mancare presso il Reparto di Medicina Covid. 84 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Viterbo – 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 19 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Si è appena conclusa alla presenza dell’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Oggi registriamo un dato di 16 casi positivi nelle ultime 24h con un focolaio subito circoscritto ad Anzio e un trend a 0,2%. E’ record dei guariti e dei dimessi che sono cresciuti di 245 unità (guariti) e di 218 unità (dimessi). A Roma città si registra il dato più basso da inizio emergenza con tre nuovi casi. Proseguono le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle Forze dell’Ordine. Ad oggi è stata superata la quota dei 55 mila test di sieroprevalenza con una incidenza pari al 2,5% e grazie ai test sono stati finora individuati tempestivamente 102 positivi al tampone asintomatici, il sistema integrato sta funzionando.Prosegue l’attività ai drive-in per i tamponi ed è stato potenziato il ‘contact tracing’ con una riunione operativa ogni giorno con le Asl sui tracciamenti.  

I decessi sono stati 8 nelle ultime 24h ai quali si aggiungono 5 recuperi di notifiche, mentre il numero complessivo dei guariti è di 3.825 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 250 mila” – commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Latest from Attualità

Torna su