funerale

COVID-19: IL TREND IN RISALITA NEL LAZIO A CAUSA DI UN FUNERALE

in Attualità

Dopo i 32 casi di positività da Covid-19 registrati ieri, oggi nel Lazio altri 50: la causa del trend in risalita un funerale segnalato dall’Asl Roma 1

Sono le cause più comuni e quelle più insidiose che rischiano di provocare tanti contagi. Si tratta delle riunioni famigliari, largamente sconsigliate da autorità sanitarie e amministrative, e comunque da farsi in poche persone, tenendo conto di due prescrizioni fondamentali in questa dannata era del virus: distanziamento di almeno un metro e mascherina.

E quale occasione rischiosa che si crei una riunione famigliare se non quella di un funerale, il rito funebre che il Coronavirus ha avuto la cattiveria di negare a tante persone nell’emergenza sanitaria?
È questo il motivo per cui oggi, nel Lazio, ci sono 50 nuovi casi da Coronavirus-Covid-19, 18 dei quali legati a un cluster di quattro nuclei famigliari che sono stati posti in isolamento nella Asl Roma 1 a causa della partecipazione ad un funerale.

Dobbiamo porre molta attenzione nei comportamenti individuali soprattutto con parenti ed amici e agire sempre pensando di avere di fronte potenziali positivi” – ha dichiarato l’Assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, a fronte della buona novella rappresentata dal fatto che, anche oggi, il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 156 unità oltre il triplo dei nuovi casi“.

Un numero, 50 positivi, che non significa pericolo rosso ma che deve chiamare a raccolta le coscienze di tutti. Venerdì scorso, 2 giorni fa, ci furono “solo” 18 positivi e il trend sembrava fosse destinato a scendere esponenzialmente ma sia ieri che oggi, con 32 e 50 casi, il trend dimostra che la battaglia contro il Covid-19 è ancora lunga, al netto degli haters sui social che insultano chi dà notizie riguardo a nuovi casi di positività o decessi.

Latest from Attualità

Torna su