COVID-19: 38 CASI NEL LAZIO. È ALLARME CASI DI RIENTRO DALL’ESTERO, D’AMATO: “RISPETTIAMO MISURE”

Covid

Coronavirus-Covid-19: nel Lazio ci sono 38 nuovi casi, di cui 13 provengono dal Cas “Mondo Migliore” di Rocca di Papa e 9 sono d’importazione o riguardano giovani di rientro dalle vacanze, compresi i due casi delle ragazzi di Fondi di ritorno da Ibiza.
D’Amato: “Siamo circondati da Paese a maggiore incidenza del virus, Rispettiamo ora le misure di prevenzione o ci troveremo presto come loro”

“Oggi registriamo 38 casi e un decesso. Di questi 13 provengono dal Cas Mondo Migliore di Rocca di Papa (Asl Roma 6) e 9 casi sono casi di importazione: due i casi di rientro da Ibiza, due casi  da Malta, due da Ucraina, due da Pakistan e uno da Romania.  Siamo circondati da Paesi a maggiore incidenza del virus. Rispettiamo ora le misure di prevenzione o ci troveremo presto come loro. Siamo a lavoro per organizzare i test per chi ritorna dai Paesi ad alta incidenza. Nella Asl Roma 1 sono due i casi nelle ultime 24h entrambi a domicilio con link a casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 3 sono 10 i casi nelle ultime 24h e tra questi un caso di un uomo di 47 anni di rientro da una vacanza ad Ibiza, è un cluster già noto, un caso di una donna di 58 anni di rientro da Ucraina, in corso il contact tracing internazionale. Sono cinque i casi di un cluster familiare su segnalazione del medico di medicina generale. Un caso di un ragazzo di 19 anni di rientro dalla vacanza a Malta è un cluster già noto. Un caso di un uomo di 39 anni di rientro dal Pakistan ora ricoverato allo Spallanzani. Nella Asl Roma 4 un caso nelle ultime 24h e si tratta di un uomo di 39 anni di Civitavecchia di rientro da Malta, avviato il contact tracing internazionale. Nella Asl Roma 5 sono due i casi nelle ultime 24h e tra questi un uomo di Guidonia di rientro da Ibiza, in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 6 sono due i casi nelle ultime 24h e si tratta di un uomo di rientro dal Pakistan avviato il contact tracing internazionale e un caso di una donna di 35 anni di rientro dall’Ucraina e ora ricoverata allo Spallanzani. A questi casi si aggiungono 13 casi positivi registrati al Cas, il centro di accoglienza di Rocca di Papa, è in corso l’indagine epidemiologica. Infine per quanto riguarda le province si registrano otto casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Rieti sono cinque i casi e tra questidue casi di due suore e due maestre con link al clusterdel centro estivo per il quale è in corso l’indagine epidemiologica. Due i casi nella Asl di Latina e si tratta di due ragazzi di Fondi con link ad un caso già noto e isolato (ndr: Lenola). Un caso nella Asl di Viterbo e si tratta di una donna di rientro dalla Romania, in corso il contact tracing internazionale” – commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

carcere di Latina
Articolo precedente

CARCERE DI LATINA: IL PIÙ SOVRAFFOLLATO D'ITALIA. I DATI DI ANTIGONE

Gc
Prossimo articolo

CONTROLLI E MULTE SUL LITORALE DEL SUD PONTINO: A FORMIA UN BAGNINO HA MINACCIATO I MILITARI

Latest from Same Tags

FORMIA: DRIVE-IN SOSPESO

Viste le condizioni meteo avverse il Drive-in di Formia, avviato sabato scorso, presso Via Olivastro Spaventola…