comune-di-sabaudia

CORONAVIRUS, SABAUDIA: LA GIUNTA PENSA DI ABBASSARE LE TASSE PER I COMMERCIANTI

in Attualità

Le possibili ripercussioni della pandemia da Coronavirus che sta sconvolgendo la società occidentali sono anche di tipo economico.

In questi giorni le borse stanno bruciando miliardi di euro e il segretario dell’ONU Antonio Guterres ha recentemente dichiarato che “Il virus sta infettando l’economia globale e il rischio di recessione è molto alto”.

Va da se che bisogna agire e farlo in fretta, anche a livello comunale.

Cosi la giunta comunale di Sabaudia,  su impulso della sindaca Giada Gervasi sta pensando di diminuire le tasse ai commercianti.

Il sindaco di Sabaudia l’avv. Giada Gervasi

Sabaudia avrebbe dovuto ospitare una tappa del Campionato Mondiale di Canottaggio, ma l’emergenza sanitaria ha causato la cancellazione dell’evento, descritto dalla giunta come un probabile volano economico.

I PROVVEDIMENTI

Tra i provvedimenti di cui si è parlato nella maggioranza vi è la riduzione del 25% del Canone per l’occupazione del suolo pubblico (Cosap).

Inoltre sarebbe previsto uno stanziamento di 100mila euro, esclusivamente per l’esercizio finanziario 2020 e relativo alle seguenti categorie: industriali, commercianti, pubblici esercizi, professionali e di servizi; artigianali; occupazioni temporanee: commercio aree pubbliche, pubblici esercizi, produttori agricoli che vendono direttamente i loro prodotti; distributori di carburanti.

L’Amministrazione comunale, inoltre, sta analizzando tutte le possibilità per l’abolizione della tassa di soggiorno per i prossimi mesi, e comunque solo quando saranno revocati i divieti di spostamento, al fine di stimolare ed incentivare la riattivazione dei flussi turistici sul territorio di Sabaudia. Un’azione necessaria a beneficio dell’intero territorio comunale.

 

Latest from Attualità

Torna su