CLAN TRAVALI, 8 GLI ARRESTI. ECCO I NOMI: TRA DI LORO ANCHE DE BELLIS

I Carabinieri durante gli arresti eseguiti oggi 20 aprile. Nell'immagine un militare dell'Arma di Latina con un cane anti-droga ai Palazzoni di Viale Nervi, che i Travali hanno da tempo considerato un loro feudo

Otto arresti dell’Antimafia di Roma: colpito ancora il Clan Travali/Di Silvio, tra gli arrestati la madre dei fratelli Travali

Su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma nella mattinata odierna il Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina coadiuvato nella fase esecutiva dal Raggruppamento Aeromobili Carabinieri di Pratica di Mare e dal Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria e la Squadra Mobile della Questura di Latina, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Roma Roberto Conforti nei confronti di otto persone gravemente indiziate, a vario titolo, di reati in materia di stupefacenti, di lesioni personali e di estorsione tentata aggravata dal metodo mafioso

Ecco chi sono coloro oggetto dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere denominata “Status Quo”: la madre dei fratelli Travali, Maria Grazia Di Silvio, 58 anni; la figlia di quest’ultima e sorella dei Travali, Valentina Travali, 35 anni (attualmente detenuta); Maurizio De Bellis, 55 anni, attualmente agli arresti domiciliari; Gianluca Campoli, 40 anni, nato a Priverno, definito dai collaboratori di giustizia come capozona dei Travali a Pontinia, compagno di una sorella dei Travali, Shara Travali; Guerrino Di Silvio, 51 anni, zio di Maria Grazia Di Silvio, condannato ieri 19 aprile per una serie di scippi messi in atto con un altro degli odierni arrestati, Jandoubi; Mohamed Jandoubi, ex compagno di Valentina Travali, 35 anni, attualmente detenuto; Angelo Travali, 36 anni, a cui viene contestata la gambizzazione con metodo mafioso del tabaccaio Marco Urbani. Travali, attualmente detenuto nel carcere di Benevento, è stato condannato nel processo Don’t Touch e sotto processo per l’omicidio Giuroiu e il procedimento dell’Antimafia “Reset”.

Leggi anche:
SCIPPI SERIALI: CONDANNATO ANCHE GUERRINO DI SILVIO

Indagati a piede libero Shara Travali, 30 anni (imputata nel processo Reset), Michela Travali, 40 anni, altra sorella dei Travali e Veronica Anzovino, 35 anni, coinvolta recentemente in un giro di estorsioni nel carcere di Latina.

Caterina Nduwimana, 22 anni, è destinataria del divieto di dimora a Latina.

Leggi anche:
CLAN TRAVALI/DI SILVIO: 8 ARRESTI TRA SPACCIO ED ESTORSIONI. CONTESTATA LA GAMBIZZAZIONE CON METODO MAFIOSO

Articolo precedente

COVID: 1421 NUOVI CASI E 2 DECESSI NELLA PROVINCIA DI LATINA

Articolo successivo

CASO CATALENT, CONFAIL: “VICENDA FIGLIA DEL NOSTRO TEMPO”

Ultime da Cronaca