Treno treni Fs ferrovie binario binari

CISTERNA. SI AGGANCIA AL TRENO IN CORSA E RIMANE SUL PREDELLINO: DENUNCIATO PER INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO

in Cronaca

Denunciato un cittadino bengalese per interruzione di pubblico servizio: l’uomo è rimasto attaccato al treno partito dalla Stazione Termini

Il Commissariato di Polizia di Cisterna di Latina è intervenuto nel pomeriggio di domenica presso la locale stazione ferroviaria per identificare e denunciare un uomo J.M., 34 anni, originario del Bangladesh, residente a Napoli e regolare in Italia.

L’uomo, infatti, pur in possesso del titolo di viaggio, si è reso responsabile di un pericoloso comportamento che ha causato un ritardo di circa 30 minuti al treno appena partito da Roma Termini e diretto a Napoli.

Lo straniero, giunto in ritardo alla stazione di partenza, ha letteralmente preso il treno in corsa, agganciandosi al maniglione esterno dell’ultimo vagone. Il personale viaggiante di Trenitalia si è accorto, poco dopo la partenza, dell’uomo in pericoloso equilibrio sul predellino esterno del treno e ha fatto immediatamente fermare il convoglio in prossimità della stazione ferroviaria di Torricola.

Il cittadino bengalese è stato fatto salire a bordo ma è stata altresì avvisata la Polizia di Stato, che è successivamente salita a bordo treno a Cisterna per identificare il viaggiatore.

Questi, dopo gli accertamenti di rito, è stato denunciato in stato di libertà per interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità: lo straniero si è detto molto stupito dell’intervento della Polizia, ritenendo di non aver fatto nulla di male e dichiarando che era sua intenzione entrare all’interno dei vagoni del treno alla prima stazione di fermata.

Latest from Cronaca

Torna su