CASA CANTONIERA A B.GO SABOTINO, LBC: “DA FARE LATINA UN ABUSO”

Latina Bene Comune: “Fuori la politica dalla cantoniera di Sabotino. Da Fare Latina si è consumato un abuso”

“La casa cantoniera di borgo Sabotino è un luogo restituito alla comunità. Uno spazio polifunzionale dove i cittadini e le cittadine possono trovare una casa, uno spazio sicuro dove potersi incontrare e svolgere attività sociali di diverso tipo. Proprio per questo la politica ed i simboli politici, come previsto dal patto di collaborazione, dovrebbero rimanere fuori”. Così in una nota di Latina Bene Comune viene denunciato un evento, organizzato dal movimento politico Fare Latina, tenutosi nella struttura cantoniera di Sabotino.

Lbc aggiunge: “Si tratta di un gesto che va contro lo spirito apartitico (come previsto dall’articolo 1 del regolamento) di gestione della casa cantoniera. Un progetto che abbiamo fortemente voluto ed abbiamo portato a compimento, soprattutto grazie alla collaborazione della comunità del borgo, durante il nostro periodo all’amministrazione della città. Riteniamo quindi opportuno – proseguono – che i dirigenti comunali ed i gestori della struttura procedano secondo norma e non lascino cadere la cosa. Affinché vengano garantite, e ribadite, le finalità secondo cui è nato il progetto”.

“Dispiace constatare – concludono – quello che è un vero e proprio abuso. Fare Latina, come già accaduto in altre occasioni, mal interpreta lo strumento della casa di quartiere. L’utilizzo di questi strumenti di partecipazione, a cui tanto abbiamo lavorato, richiede la preparazione delle parti politiche che si accingono ad utilizzarli”.

Articolo precedente

“SANITÀ IN CAMMINO”, IL CONVEGNO A CISTERNA DI LATINA

Articolo successivo

UNA DISCARICA ABUSIVA NEL CANILE DI MARINA DI MINTURNO

Ultime da Politica