Author

Bernardo Bassoli - page 2

Bernardo Bassoli has 557 articles published.

CHI GESTIRÀ I RIFIUTI NELLA PROVINCIA DI LATINA? IL COMITATO DEI SINDACI È GIÀ UN PASTICCIO

in Politica
Domenico Guidi, sindaco di Bassiano
Domenico Guidi, sindaco di Bassiano

Piano rifiuti nella provincia di Latina: appena pubblicato il protocollo d’intesa del Comitato ristretto dei sindaci propedeutico al Consorzio tra Comuni che dovrebbe gestire il ciclo in provincia, e già ci sono dubbi e cortocircuiti. Giovedì scorso al Comitato ristretto dei sindaci mancavano, oltreché al Presidente della Provincia, il sindaco di Latina e quello di…

Continua a leggere

ROCCAGORGA: SECONDO CASO DI POSITIVITÀ AL COVID-19

in Attualità
Roccagorga
Roccagorga

Dopo il primo caso collegato al centro dialisi di Priverno, Roccagorga conta il suo secondo caso di cittadino positivo al Coronavirus È dalla pagina Facebook del Comune di Roccagorga che viene comunicato, nella serata di ieri, il secondo caso di positività nella città. Il Comune, nella nota sul social, fa riferimento al bollettino provinciale dell’Asl…

Continua a leggere

ABUSI EDILIZI CONTESTATI AD ALLEGRETTI (COINVOLTO NEL PROCESSO ARPALO): SCATTA L’ORDINANZA DEL COMUNE DI LATINA

in Cronaca/Notizie
Via-del-Lido-60
Via del Lido 60, Latina

Ennesima ordinanza di demolizione per il complesso di Via del Lido 60 a Latina: questa volta ad essere colpita dal provvedimento del Comune di Latina è la proprietà di Fabio Allegretti, l’imprenditore romano coinvolto nell’inchiesta/processo Arpalo insieme a Pasquale Maietta e tutti gli altri Il Dirigente del Settore “Politiche e Servizio di Gestione e Assetto…

Continua a leggere

ANTIMAFIA, TRAFFICO ILLECITO DI RIFIUTI AL CENTRO ROTTAMI DI CISTERNA: 16 MILIONI SEQUESTRATI, IN ARRESTO DEL PRETE

in Giudiziaria
Centro Rottami srl
Centro Rottami srl - Cisterna di Latina. La CENTRO ROTTAMI SRL, è stata costituita nel 1985 per operare nel settore del recupero dei rottami ferrosi e non ferrosi, continuando l'attività svolta in precedenza, nel medesimo settore e iniziata nell'immediato dopoguerra dal Sig. Gennaro Del Prete, papà dell'attuale Amministratore, Leopoldo Del Prete. Tale attività è nata a seguito dell'inizio del recupero dei rottami e residuati bellici lasciati dalla sbarco alleato di Anzio nel 1945; al tempo, era obbligatorio, conferire il materiale bellico raccolto, all'Agente di Governo. Successivamente, venuta meno la figura dell'Agente di Governo, la raccolta dei rottami è stata indirizzata verso le prime acciaierie elettriche che, nel contempo, avevano iniziato a produrre ferro con nuove tecnologie. Nel 1965, fu acquistato un appezzamento di terreno di circa 7.000 mq. ubicato nell'allora periferia di Cisterna dove l'attività di raccolta, stoccaggio e trasformazione in balle (adeguamento volumetrico del materiale) è continuata fino al 1993. Nel 1994, l'attività è stata trasferita in un moderno stabilimento ubicato nella Zona Industriale del Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale del Lazio (Roma – Latina) in Via Grotte di Nottola n.7 04012 Cisterna di Latina (LT), su un terreno di oltre 80.000 mq. L’area attualmente coperta da fabbricati, di circa 8.000 mq., è costituita da n.2 capannoni, palazzina uffici – servizi – abitazione, officina – servizi operai – ristoro, cabina consegna ENEL e cabina di trasformazione

Sono 27 le persone arrestate nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma sul traffico illecito di rifiuti tra la provincia di Latina e Roma: l’operazione ha visto la perquisizione del Centro Rottami di Cisterna e l’arresto del legale rappresentante della srl Leopoldo Del Prete L’operazione, eseguita dalle prime luci dell’alba di stamani, ha…

Continua a leggere

SMOKING FIELDS: I SEQUESTRI REGGONO IN CASSAZIONE, TRANNE QUELLO DEI SOLDI. LA DECISIONE AL RIESAME

in Giudiziaria
Sep-di-Pontinia

Smoking Fields regge in Cassazione di fronte a un ricorso presentato dagli Ugolini e Luca Fegatelli, indagati nell’inchiesta dell’Antimafia di Roma, tranne che per un punto: il sequestro per equivalente di circa poco più di un milione di euro Parziale vittoria, almeno per la questione dei soldi, da parte degli imprenditori romani, proprietari degli impianti…

Continua a leggere

ALTRI DUE CASI COVID-19 A PRIVERNO: IL CLUSTER DEL CENTRO DIALISI AI RAGGI X

in Attualità
centro dializzati Priverno

È accertato che ormai c’è un cluster a Priverno: si tratta di pazienti positivi al Covid-19 il cui link è il centro dialisi all’ex ospedale “Regina Elena” La prima avvisaglia c’è stata il 15 maggio con il ricovero di un cittadino il quale, operato a Roma per altra patologia, è stato trasferito al centro dialisi…

Continua a leggere

LEGA DI LATINA, DI PINTO: “POCO C’ENTRO COL MONDO POLITICO, A BREVE MI SFILERÒ”. UN’ASSUNZIONE DI TROPPO E UN SILURAMENTO CHE CREANO MALUMORI

in Notizie/Politica
Silviano Di Pinto al centro con gli occhiali durante un incontro pubblico della Lega di Latina
Silviano Di Pinto, il terzo da sinistra, tra il Deputato europeo Matteo Adinolfi e il Deputato Francesco Zicchieri durante un incontro pubblico della Lega di Latina risalente al novembre 2019

Ma che succede nella Lega a Latina? Con il vento in poppa per mesi, ora il suo consenso sembra calare a causa di un arretramento in ambito nazionale (i temi storici del Capitano Salvini fanno meno presa durante l’emergenza Covid-19). Al contempo, sul locale, in tutta la provincia, ribollono diverse lotte intestine: una carica revocata…

Continua a leggere

20 KG DI COCA SEQUESTRATI AD APRILIA: ARRESTATO L’IMPRENDITORE AMBROSINI

in Cronaca
Via Caligola, Aprilia
Via Caligola, Aprilia

È l’imprenditore 51enne Massimiliano Ambrosini l’uomo che, ieri, a mezzogiorno, è stato arrestato dai Carabinieri ad Aprilia Un blitz che è stato portato a termine dal Reparto Territoriale di Aprilia, guidato dal tenente colonnello Riccardo Barbera, in collaborazione con i miliari della Stazione di Campoverde, coordinati dal Comando Provinciale di Latina. Ad essere sequestrati, come…

Continua a leggere

COVID-19: IL TREND IN RISALITA NEL LAZIO A CAUSA DI UN FUNERALE

in Attualità
funerale

Dopo i 32 casi di positività da Covid-19 registrati ieri, oggi nel Lazio altri 50: la causa del trend in risalita un funerale segnalato dall’Asl Roma 1 Sono le cause più comuni e quelle più insidiose che rischiano di provocare tanti contagi. Si tratta delle riunioni famigliari, largamente sconsigliate da autorità sanitarie e amministrative, e…

Continua a leggere

SEQUESTRATI BENI A IOVINELLA: BRUCIÒ L’AUTO DELLA GDF ASSOLDANDO A LATINA UN MINORENNE EGIZIANO

in Giudiziaria
La villa sequestrata a Iovinella
La villa sequestrata a Iovinella

Sequestrato il patrimonio di Pasquale Iovinella, uomo ritenuto vicino ai Casalesi, che assoldò due egiziani che vivevano a Latina per bruciare un’auto della Guardia di Finanza di Nettuno Ammonta a oltre 400.000 euro il valore del patrimonio nella disponibilità del pluripregiudicato Pasquale Iovinella, sequestrato dai Finanzieri del Comando  Provinciale di Roma.Il provvedimento ablativo – emesso dalla Sezione…

Continua a leggere

Torna su