APRILIA, FERMI CON L’AUTO VENGONO AGGREDITI DA UN GRUPPO DI PERSONE: CALCI E SCHIAFFI

incidente ad Aprilia
I danni al parabrezza provocati dall'aggressione subita dal ragazzo di Aprilia che viaggiava su Via delle Regioni

Violenza per strada ad Aprilia: un conducente di un’auto ferma ad uno stop è stato aggredito da un gruppo di persone che viaggiavano su un’altro auto. Pugni al finestrino e poi schiaffi al malcapitato: i soggetti messi in fuga dalla fidanzata dell’aggredito

Circa mezz’ora fa in via delle Regioni tra la scuola Menotti e il centro analisi Elkalab ad Aprilia, c’è stata una aggressione ai danni di due giovani ragazzi di Aprilia“. Con queste parole il padre della ragazza dell’aggredito ha raccontato la brutta avventura di cui è stata protagonista, suo malgrado, la figlia.

Secondo il padre della ragazza si tratta dell’ennesima “aggressione ai danni di ragazzi da parte di un gruppo di stranieri“.
Il ragazzo, che viaggiava autonomamente sulla sua auto seguito dalla compagna su un’altra macchina, è stato seguito da un’ulteriore auto occupata dagli stranieri – probabilmente dell’Est Europa.

La ragazza, 26enne, era appena uscita dal lavoro e il suo compagno era andata a prenderla per poi percorrere insieme la strada del ritorno. Al che, fermi allo stop di Via delle Regioni, il giovane è stato travolto dalla furia del gruppetto che ha iniziato a tempestare di pugni la carrozzeria e il parabrezza dell’auto per poi scagliarsi direttamente sul ragazzo a cui sono stati riservati alcuni schiaffi.

La compagna del giovane, vista la situazione, è scesa dalla sua auto ferma appena dietro e ha iniziato ad urlare mettendo in fuga il gruppo che aveva aggredito il fidanzato. Poco dopo, sono giunti sul luogo i Carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia che hanno stilato il verbale dell’accaduto e oggi, intorno alle 13, il ragazzo e la ragazza presenteranno formale denuncia per l’aggressione ricevuta.

Le motivazioni del gesto rimangono ignote, secondo il padre della ragazza il gruppo avrebbe voluto rubare l’auto del giovane.
Uno scenario di certo inquietante per una città, come quella di Aprilia, che non smette di sorprendere in negativo per episodi di violenza.

tagli-118
Articolo precedente

INVESTITO DALL'AUTO: È MORTO IL CICLISTA DI BORGO HERMADA

Manifesto 2020
Prossimo articolo

AL VIA IL FONDI FILM FESTIVAL: OMAGGIO AD ENNIO MORRICONE

Latest from Same Tags