APRILIA: ALTRO INTERVENTO PER IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE PER LA CASA

Un altro intervento dell’Amministrazione comunale di Aprilia a sostegno delle famiglie. L’assessore ai servizi sociali Francesca Barbaliscia esprime soddisfazione per l’atto di giunta che sostiene il tessuto sociale della città in una fase coì complicata come quella che stiamo vivendo

Il III Settore- Servizi Sociali ha aperto i termini per la presentazione delle domande utili per “LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE – ANNUALTA’ 2021 – D.G.R. N.788 DEL 18 NOMBRE 2021”.

La domanda di partecipazione all’Avviso dovrà essere compilata, dai cittadini interessati, che ne avranno i requisiti, esclusivamente sul modello predisposto dall’ Ufficio Servizi Sociali e reperibile sul sito del Comune -Sezione Amministrazione trasparente -Sezione Bandi di Gara e Contratti cliccare su “Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura -Avvisi-

Sono ammessi al contributo i richiedenti che, alla data di presentazione della domanda, possiedono i seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana, di un paese dell’UE in corso di validità;

b) per i cittadini non appartenenti all’UE, permesso di soggiorno o carta di soggiorno in corso di validità;

c) residenza anagrafica o locatari alloggio per esigenze di lavoro e di studio, nel Comune di Aprilia e nell’immobile per il quale è richiesto il contributo per il sostegno alla locazione;

d) titolarità di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9);

e) mancanza di titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso ed abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare (riferimento alloggio adeguato: art. 20 del regolamento regionale n. 2/2000 e s.m. e i.) nell’ambito territoriale del Comune di residenza. Il presente requisito deve essere posseduto da tutti i componenti il nucleo familiare;

f) non avere ottenuto per le mensilità per le quali è richiesto il contributo, l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte della Regione Lazio, di Enti Locali, associazioni, fondazioni o altri organismi;

g) non essere assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa e di edilizia agevolata/convenzionata;

h) ISEE del nucleo familiare non superiore ad € 14.000,00 rispetto al quale l’incidenza sul valore ISEE del canone annuo corrisposto risulti superiore al 24%. L’ISEE di riferimento è quello in corso di validità alla data di presentazione della domanda ed il valore del canone annuo, al netto degli oneri condominiali, è riferito all’anno 2021, risultante dai contratti di locazione regolarmente registrati.

La percentuale d’incidenza è determinata con la seguente formula:

incidenza = (canone annuo effettivamente pagato/ISEE) x 100.

La domanda una volta compilata e sottoscritta, completa degli allegati, dovrà essere presentata scegliendo esclusivamente una delle seguenti modalità entro il termine del 26/04/2022:

– A mano presso l’Ufficio Protocollo sito in P.zza Bersaglieri in busta chiusa indicando la seguente dicitura “RICHIESTA CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA’ 2021”

– per Posta Elettronica Certificata (PEC) all’ indirizzo: servizisociali@pec.comune.aprilia.lt.it completa degli allegati formato PDF.

L’amministrazione precisa che è preclusa la partecipazione a tale avviso a coloro che abbiano ottenuto per le mensilità per le quali è richiesto il contributo, l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte della Regione Lazio, di Enti Locali, associazioni, fondazioni o altri organismi.

Conseguentemente tale contributo non è cumulabile con la quota destinata all’affitto del Reddito di cittadinanza. Il Comune ai fini della verifica sulla incumulabilità della quota destinata alla locazione nel reddito di cittadinanza, comunicherà all’INPS la lista dei beneficiari, la quale procederà a scorporare da tale quota la somma del contributo integrativo eventualmente ottenuto.

Articolo precedente

LIGNEA PHOENIX DI LUCA MARGONI A LATINA

Articolo successivo

LA CARITAS PONTINA ACCOGLIE I PROFUGHI UCRAINI

Ultime da Cronaca