AI DOMICILIARI LITIGA CON I “SUOCERI”, CHIEDE DI ESSERE INCARCERATO E POI SCAPPA: ARRESTATO 20ENNE DI FONDI

polizia

Fondi, litiga con i familiari e chiede la revoca del beneficio degli arresti domiciliari. Arrestato per evasione un giovane di 20 anni

I poliziotti del Commissariato di Fondi, nel pomeriggio di ieri, martedì 15 settembre, sono intervenuti presso un’abitazione dove era stata segnalata una lite tra un 20enne, L.Z., ristretto in regime di arresti domiciliari e i familiari della sua convivente.

La persona, ben nota agli operanti, era però in strada perché, a suo dire, era assolutamente necessaria la sua collocazione in una casa circondariale ritenendo la misura degli arresti domiciliari non più praticabile presso il domicilio, per poi darsi a precipitosa fuga.

Dopo un breve inseguimento a piedi, gli Agenti sono riusciti a bloccare il giovane e, alla luce della sua condotta illecita, lo hanno tratto in arresto per il reato di evasione

Ultimata la redazione degli atti di rito, il 20enne è stato associato presso le camere di sicurezza della Questura di Latina in attesa di udienza di convalida.

polizia
Articolo precedente

LATINA, DENUNCIATO L'AUTORE DEL FURTO IN VIA NERVI COMPIUTO CON UN'AUTO RUBATA

Luciano Iannotta
Prossimo articolo

DIRTY GLASS, LUCIANO IANNOTTA: UNO, NESSUNO E (SEI)CENTOMILA FASULLI

Latest from Same Tags