22,5 DI MARIJUANA: ARRESTATI DUE UOMINI DI ANZIO

sequestro

In manette 2 uomini di Anzio, 35 e 37 anni, con l’accusa di coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Anzio, nella giornata di ieri, hanno arrestato 2 uomini residenti ad Anzio, di 35 e 37 anni, con l’accusa di coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

I militari hanno scoperto che un capannone ubicato a Lavinio – in particolare in una traversa di Via delle Cinque Miglia e risultato nella disponibilità di uno degli arrestati – era stato adibito a vera e propria serra per la coltivazione di cannabis indica.

Visto l’ingente quantitativo dello stupefacente sequestrato che una volta immesso sul mercato avrebbe reso ben 34.700 dosi, i Carabinieri ritengono che tale base logistica ed operativa rappresentasse uno dei principali canali di rifornimento della sostanza stupefacente da destinare soprattutto ai giovani e giovanissimi che popolano la movida del litorale sud di Roma.

Tutti i 22,5 kg di marijuana rinvenuta ed il relativo materiale, nonché il capannone e l’area antistante, sono stati sequestrati dai Carabinieri di Anzio per i successivi accertamenti. 

Gli arrestati, entrambi cittadini italiani di cui uno incensurato, sono stati collocati agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Velletri, in attesa dell’udienza di convalida.

rifiuti
Articolo precedente

PIANO RIFIUTI NEL LAZIO: APPROVATO DAL CONSIGLIO REGIONALE. ORA LA PALLA ALLE PROVINCE (FORSE)

dosi di cocaina
Prossimo articolo

APRILIA: CON SÈ PIÙ DI UN ETTO DI COCAINA, ARRESTATO 35ENNE

Latest from Same Tags