RAPINE E DROGA: SCATTA LA SORVEGLIANZA SPECIALE PER UN 45ENNE DI LATINA, COINVOLTO NELL’OPERAZIONE “SCARFACE”

Scatta il provvedimento della sorveglianza speciale per il 45enne di Latina, Mirko Lolli, coinvolto nell’operazione antimafia “Scarface”

I Carabinieri del Reparto Operativo-Nucleo Investigativo di Latina, agli ordini del tenente colonnello Antonio De Lise, hanno notificato un decreto di applicazione della misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza emesso dalla Sezione III Penale, Sezione specializzata – misure di prevenzione del Tribunale Civile e Penale di Roma, su richiesta della Procura della Repubblica di Latina, nei confronti del 45enne di Latina, Mirko Lolli.

La misura è scattata perché Lolli è ritenuto pericoloso in quanto, secondo magistratura e carabinieri, è un soggetto che vive abitualmente con i proventi di attività delittuosa e dedito alla commissione di reati che pongono in pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica. 

L’attività di indagine, eseguita dai Carabinieri del Nucleo Investigativo sotto la direzione della Procura pontina, ha consentito di dimostrare come l’uomo sia stato una persona dedita ad attività delittuosa quali reati contro la persona, patrimonio e la pubblica amministrazione.

Il provvedimento obbligherà il 45enne, per i prossimi 2 anni, a non uscire dalla propria abitazione nell’arco orario compreso dalle 22.00 alle 06.30, di non partecipare a pubbliche riunioni ed a non associarsi a persone che hanno subìto condanne e sono sottoposte a misure di prevenzione. 

Lolli fu uno dei 33 arrestati nella maxi operazione denominata Scarface, eseguita dalla Squadra Mobile di Latina con il coordinamento ella Direzione Distrettuale Antimafia. Secondo gli inquirenti, Lolli, che ha sul groppone precedenti anche per rapina, era uno dei pusher al servizio del clan del Gionchetto, capeggiato da Giuseppe “Romolo” Di Silvio.

Articolo precedente

VIOLENZE CONTRO LA COMPAGNA E LA FIGLIA DI 6 MESI: IN ARRESTO 26ENNE A CORI

Articolo successivo

LATINA E “LA SUA RIVOLUZIONE URBANISTICA”, IL CONVEGNO

Ultime da Cronaca